I 5 Obiettivi principali di Appunti Condivisi per questo 2017

5 obiettivi principali appunti condivisi

La trasparenza totale è da sempre un valore che noi di Appunti Condivisi, portiamo avanti con decisione e forza, a differenza di tutti gli altri portali online per universitari, in cui non hai assolutamente modo di sapere neppure chi c’è dall’altra parte.

Ma aspetta, tranquillo.

Non voglio farti il lungo pippone su “i noi obiettivi sono coerenti con i nostri valori perché dall’impegno…etc…”

Se mi segui da un po’, sai bene come io sia una persona estremamente concreta e pragmatica.

Le supercazzole teoriche le lasciamo fare a certi professori universitari.

Piuttosto, quello che oggi ho deciso di fare scrivendo questo articolo, è svelarti in anticipo e senza alcun filtro, i nostri obiettivi (davvero esplosivi) per questo 2017.

Avremmo potuto tenerli per noi, come fanno tutti, e sarebbe stato di sicuro più facile, perchè nessuno avrebbe mai avuto un parametro per giudicare il nostro lavoro.

Ma ci piacciono le sfide e sappiamo bene (così come diciamo continuamente agli studenti che fanno parte del nostro Club – Appunti Condivisi) che uno dei modi più efficaci per raggiungere i propri obiettivi, è proprio renderli pubblici e comunicarli ad altre persone, in modo da rafforzare il proprio impegno.

>> Se vuoi un metodo collaudato, facile e veloce per definire i tuoi obiettivi e stilare un piano d’azione passo passo per raggiungerli, allora leggi questo articolo in cui svelo il metodo che ho scoperto per caso grazie ad un libro <<

Prima di procedere però, facciamo un riepilogo di quello che è successo in questo 2016, l’anno in cui è nato tutto, che noi chiamiamo “anno zero”.

Anno 2016: dallo sconforto più totale alla realizzazione di un sogno

 

Non so se lo sai, ma a luglio 2015 siamo arrivati in finale (tra i primi 3 d’Italia) in un Contest fatto da Twitter Italia, chiamato #Twitter4uni – un contest in cui gli studenti universitari di tutta Italia potevano sfidarsi a colpi di idee imprenditoriali.

(Nel video di seguito raccontiamo la nostra esperienza)

1° parte del Video


2° parte del Video

>> Ecco anche l’articolo che parla della nostra finale<<

Siamo tornati da lì sconfortati e delusi per non aver vinto.

Non parlavamo inglese bene quanto l’italiano.

Ma non ci siamo arresi!

Abbiamo iniziato a fare una serie di video su Youtube in cui raccontavamo le nostre esperienze da studenti-lavoratori ed in pochi mesi abbiamo messo su una vera e propria Community chiamata “Bamboccioni a chi???” proprio per evidenziare la nostra grande voglia di rivalsa (i video sopra ne sono un esempio).

Una Community che ha visto raggrupparsi in pochi mesi, più di 185 studenti di tutta Italia, legati a noi attraverso le nostre parole.

Ed è così che è iniziato il nostro 2016.

Con qualcosa che ci rendeva impegnati e fieri, ma che non sapevamo bene in che direzione stesse andando.

Qualcosa che era quasi un gioco.

Avevamo voglia di farcela, di emergere, di raggiungere più studenti universitari possibili e aiutarli a migliorare la loro vita attraverso tutto ciò che noi stessi avevamo imparato, passando prima di loro determinate esperienze.

Ma non era abbastanza.

Quindi (per farla breve) il 2016 nasce con un una voglia di rivalsa ed un sogno, e si conclude con idea che è diventata realtà e che abbiamo realizzato (dopo averla accantonata per via della delusione) dando tutti noi stessi.

Con pieno stupore di tutti, il 24/10/2016 abbiamo messo online Appunti CondivisiSpecifici per la Tua Università, Facoltà e Corsi di Studi.

Un progetto su cui nessuno (a parte noi) credeva veramente.

In questi due mesi siamo stati protagonisti di event che prima d’ora non potevamo mai immaginare.

Siamo stati ospiti della Facoltà di Economia di Palermo e della Facoltà di Giurisprudenza per 3 volte, presentando Appunti Condivisi.

Siamo stati invitati in una TV locale, siamo stati intervistati in Radio (per ascoltare l’intervista ti basta cliccare qui) e ci sono stati diversi giornali online che hanno fin da subito parlato di noi (tipo “Il mattino di Sicilia” e “Stretto Web”).

Il Tutto ad oggi sembra davvero inimmaginabile.

Ma aldilà di questo, c’è una cosa che è ancora più importante e che ci rende ancora più fieri:

Aver raggiunto senza nessun investimento in pubblicità, più di 450 studenti, fieri e contenti di fare parte di questa piccola rivoluzione che stiamo portando avanti, all’interno di un sistema ormai in gran parte obsoleto come quello universitario italiano.

Studenti che hanno fin da subito condiviso e scaricato file, hanno preparato i loro esami con materiale specifico per il loro Corso di Studi, per la loro Facoltà ed Università, condiviso dai loro stessi colleghi (magari ancora sconosciuti).

Studenti in gamba che hanno capito perchè è importante oggi velocizzare e rendere più efficiente il loro percorso universitario, per laurearsi velocemente e con voti alti e come è possibile realizzare tutto questo.

Ma anche noi siamo parecchio ambiziosi, per questo non ci siamo fermati qui.

Ecco quindi cosa ci si può aspettare da questo 2017!

I 5 principali obiettivi di Appunti Condivisi per realizzare un anno esplosivo (e che riguardano anche a te!)

Prima di procedere con una mera elencazione, ci tengo a dirti brevemente quale strategia abbiamo usato per fissarli e definirli, così che questo può tornarti utile:

  • Prendi quello che vuoi fare
  • Definisci quello che pensi sia realizzabile
  • Fissa obiettivi ancora più alti
  • Ambisci e Osa.

Detto ciò, ecco i nostri obiettivi per quest’anno:

Obiettivo N.1 = Realizzare tutte le modifiche che gli utenti ci hanno segnalato

Questo non può che essere il nostro primo obiettivo.

Riceviamo continuamente feedback da parte di chi utilizza Appunti Condivisi e quello che facciamo continuamente è prendere tutte le richieste più frequenti (e realizzabili) e iniziare a lavorarci sopra con una scala di priorità.

Anzi, se anche tu utilizzi Appunti Condivisi e pensi che ci siano delle cose che possiamo migliorare (ci sono sicuramente  ) e che ti piacerebbe ci fossero, scrivicelo nei commenti oppure unisciti al nostro Gruppo Facebook e discutiamone insieme.

Detto ciò, nonostante già alcune modifiche siano state portate a termine, ce ne sono altre (più importanti e sostanziose) su cui stiamo già lavorando.

Ma non ti anticipo nulla.

Se vorrai scoprirle dovrai seguirci continuamente e rimanere aggiornato! (si, sono stronzo, lo so!! ahah )

Obiettivo N.2 = Premiare gli Utenti che ci portano altri utenti

Abbiamo notato che l’arma più potente che esiste e che ad oggi portato il numero di utenti attivi da 0 a 450 in meno di due mesi è stato il PASSAPAROLA.

E allora abbiamo pensato… perchè non premiare chi lo dice ad un amico?

Ed ecco che arriverà qualcosa che andrà a premiare chi “porta un amico” su Appunti Condivisi.

 

Obiettivo N.3 = Dare a chi fa parte del nostro Club dei contenuti esclusivi che gli fanno fare letteralmente il salto di qualità a livello professionale

Attenzione: apri bene le orecchie perchè questo è uno degli aspetti per te sicuramente molto importanti.

Uno dei più grossi problemi che hanno gli studenti universitari è il fatto di avere una preparazione puramente accademica e generica che non gli permette di essere veramente competitivi nel mondo del lavoro.

Per questo vogliamo dare davvero tantissimo contenuto ai membri del nostro Club, creando qualcosa di veramente unico in grado di far fare letteralmente il salto di qualità a chi deciderà di salire a bordo.

E per fare questo, uno dei punti di partenza sarà l’obiettivo N.4

Obiettivo N.4 = Scrivere un libro

Ebbene si!

Sfidando qualsiasi legge “normale”, vogliamo prometterti che avrai la possibilità di leggere il nostro libro.

Non posso ancora di dirti di cosa parlerà, ma posso già garantirti che sarà il punto di rinascita per qualsiasi studente universitario che si imbatterà in quella lettura.

Lo so che sono promesse forti e te le faccio perché so già quanto sia io che il mio Team siamo determinati nel mantenerle (e superarle) tutte.

Se già con tutti i contenuti gratuiti che divulghiamo con decisione tramite:

ti senti pieno di contenuto di valore, sappi che il libro sarà veramente un punto di partenza per triplicare i tuoi risultati sia in termini di efficacia nello studio, sia in termini di velocità ed efficienza.

Ma c’è ancora l’ultimo degli obiettivi…

Obiettivo N.5 = Arrivare ad avere almeno 4000 studenti iscritti a sito

Si, vogliamo praticamente moltiplicare per 10 il numero degli studenti iscritti e con essi anche i file presenti a sistema.

E ovviamente speriamo anche che tu ci darai una mano nel farlo

Conclusione
Ti ho appena svelato i 5 obiettivi principali che io ed il mio Team ci siamo posti per questo 2017 da urlo.

Adesso sei libro di valutare costantemente il nostro operato.

Parliamo spesso di pianificazione degli obiettivi e di lottare per il raggiungimento di questi, e quindi abbiamo voluto dare l’esempio.

Come vedi noi non parliamo mai di opinioni o luoghi comuni.

Non esistono i “secondo me…” esiste IL FARE.

Noi abbiamo fatto in prima persona (e continuiamo a fare) tutto ciò di cui parliamo.

Adesso mi fermo qui altrimenti attacco con altre 1500 parole di testo.

Fammi sapere tra i commenti cosa ne pensi e quali sono invece i tuoi obiettivi per questo 2017 da sogno!

Ti auguro il meglio.

 

Al Tuo Veloce ed Efficiente percorso Universitario.

Nicola Guarino
Co-Fondatore di Appunti Condivisi Specifici per la Tua Università, Facoltà e Corso di Studi.

About The Author

Nicola Guarino

Nicola Guarino è un giovane imprenditore. A 24 anni, subito dopo la laurea in Economia e Amministrazione Aziendale, ha messo in piedi un team di 3 persone e ha fondato Appunti Condivisi – Specifici per la Tua Università, Facoltà e Corso di Studi (www.appunticondivisi.com). E’ una persona particolarmente ambiziosa, determinata e pragmatica. Il suo sogno è diventare un imprenditore di successo!

Commenti